L’ATELIER MFN

Milano Film Network rinnova il suo impegno rivolto al settore della produzione del nuovo cinema italiano indipendente, per offrire sostegno all’ultimo e fondamentale momento della produzione di un film. Nasce così nel 2015 ATELIER MFN, primo fondo di sostegno alla post-produzione di lungometraggi italiani.

 

2023

L’ATELIER MFN 2023 – 9a edizione

MILANO INDUSTRY DAYS – MID by MFN 2023 #2 

9a edizione22 novembre 2023, Milano

Presentazione delle copie lavoro dei film finalisti di L’Atelier MFN  2023

 

Realizzato con il contributo di MIC – Direzione Generale Cinema, Comune di Milano, Fondazione Cariplo, Lombardia Film Commission
e grazie alla collaborazione di LaserFilm, 196-Media, Start, Luce Cinecittà, Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli, Daniela Bassani, Greta Nordio e When East Meets West e Trieste Film Festival

Un programma industry a cura di Alice Arecco e Alessandra Speciale, realizzato con il contributo di MIC – Direzione Generale Cinema, Comune di Milano, Fondazione Cariplo, Lombardia Film Commission.

Milano Film Network conferma nel 2023 il suo impegno a sostegno del cinema italiano indipendente con la 9a edizione di L’ATELIER MFN, il primo fondo di sostegno alla post produzione di lungometraggi italiani, i cui finalisti sono presentati e premiati mercoledì 22 novembre nella seconda parte delle giornate professionali dei MILANO INDUSTRY DAYS – MID by MFN che avrà luogo presso Cineteca Milano MIC- Museo del Cinema – via Fulvio Testi, 121. Attraverso L’Atelier MFN, il Milano Film Network intende sostenere la finalizzazione di progetti di lungometraggi italiani e facilitarne l’accesso al mercato e al circuito dei festival internazionali.

Alla call for entry 2023, lanciata il 22 settembre, hanno risposto 42 società di produzione da tutta Italia candidando lungometraggi di finzione e documentari, tra i quali sono stati selezionati i seguenti 6 titoli:

  1. Invisible, di Adele Tulli – prod. Pepito Produzioni, FilmAffair
  2. A Man Fell, di Giovanni C. Lorusso – prod. Labo GCL
  3. L’origine del mondo, di Rossella Inglese – prod. Armosia Italia, Wave Cinema, Fairway Film
  4. Sulla terra leggeri, di Sara Fgaier – prod. Limen, Avventurosa, Dugong
  5. Still Here, di Suranga D. Katugampala – prod. 5e6, Okta film
  6. Versanti, di Gianluca e Massimiliano De Serio – prod. La Sarraz Pictures

Il booklet dei progetti selezionati è disponibile qui.

MFN conferma in questa nona edizione del fondo l’assegnazione del Premio Milano Film Network di 5.000 euro ed è felice di annunciare le nuove collaborazioni con Cinecittà e con 196-Media, e due nuovi tutoring offerti dalle professioniste Daniela Bassani e Greta Nordio, rispettivamente in montaggio del suono e audience design. Sono confermati i partner storici dell’Atelier MFN: Carlotta Cristiani, dal 2018 affiancata da Valentina Andreoli,  Start e, per il secondo anno, LaserFilm e la Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli di Milano. Queste collaborazioni ribadiscono la rete importante di collaborazioni che MFN attiva sul territorio milanese e italiano, in particolare i premi in tutoring confermano l’impegno di Milano Film Network in attività di alta formazione e la sua costante attenzione all’accesso al mercato e all’incontro con nuovi pubblici, nonché al ruolo sempre più importante delle professioniste donne nell’industria del cinema e dell’audiovisivo italiano. 

Estratti di 30 minuti delle copie lavoro sono presentati a una platea di direttori e programmatori di festival, sales internazionali e distributori italiani, con q&a con i registi e produttori e una sessione di incontri one to one, seguita dalla cerimonia di assegnazione dei premi.

La Giuria è presieduta quest’anno da Paola Malanga – Direttrice Artistica della Festa del Cinema di Roma, composta dai professionisti che forniscono i premi, Riccardo Annoni, Valentina Andreoli con Carlotta Cristiani, Daniela Bassani, Enrico Bufalini, Giancarlo Chetta, Michael Dingenouts, Greta Nordio e Daniele Vilardi, e assegna quest’anno i seguenti premi: 

– 1° Premio Milano Film Network di 5.000 euro offerto da MFN 

– Premio LaserFilm, che consiste in una color correction (3 gg pari a 24 ore) del valore di 6.000 euro

– Premio 196-Media che consiste in un Mix 5.1 Theatrical (4gg, pari a 12 turni) del valore di 5.000 euro 

Premio Luce Cinecittà di 5.000 euro, rivolto a un’opera prima o seconda, per l’acquisizione di un diritto di prelazione ai fini dell’eventuale concessione dei diritti di distribuzione nel territorio italiano. 

– 1 tutoring di montaggio offerto da Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli in collaborazione con MFN

– 1 tutoring di montaggio del suono, offerto da Daniela Bassani

– 1 tutoring di audience design, offerto da Greta Nordio

– 1 master DCP offerto da Start del valore di 1.500 euro (no KDM, eventuali sottotitoli “burned”)

– 1 audio-descrizione per non vedenti e ipovedenti, offerta dalla Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli di Milano.

Inoltre, uno dei progetti finalisti di L’Atelier MFN sarà selezionato da When East Meets West e Trieste Film Festival e presentato all’interno del programma della sezione This is IT, a gennaio 2024. 

L’accesso ai Milano Industry Days – MID by MFN è riservato a professionisti del settore ed è esclusivamente su invito. Per info: workshop@milanofilmnetwork.it

Il programma dettagliato su: www.milanofilmnetwork.it

 

>> Bando L’Atelier MFN 2023 <<

> Regolamento L’Atelier MFN 2023 <

Per informazioni contattare: workshop@milanofilmnetwork.it


Case histories delle passate edizioni

Tutti i vincitori del Premio Milano Film Network dal 2015 al 2022

> 2015

Spira Mirabilis, di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti

> 2016

Happy Winter, di Giovanni Totaro

> 2017

Menocchio, di Alberto Fasulo

> 2018

L’apprendistato, di Davide Maldi

> 2019

Spaccapietre, di Gianluca e Massimiliano De Serio

> 2020

La dernière séance, di Gianluca Matarrese

Menzione Speciale della Giuria

Re Granchio, di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis

> 2021

Il posto, di Mattia Colombo e Gianluca Matarrese

> 2022

1° Premio MFN

Sconosciuti puri, di Valentina Cicogna e Mattia Colombo

2° Premio MFN

Amor di Virginia Eleuteri Serpieri

Menzione Speciale della Giuria

L’expérience Zola di Gianluca Matarrese

Tutte le case histories dell’Atelier MFN 2015 – 2022.


PAST EDITIONS

2022

L’ATELIER MFN 2022 – 8a edizione

MILANO INDUSTRY DAYS – MID by MFN 2022 #2 

8a edizione22-23 novembre 2022, Milano

Presentazione delle copie lavoro dei film finalisti di L’Atelier MFN  2022 – 8a edizione

 

Realizzato con il contributo di MIC – Direzione Generale Cinema, Comune di Milano, Fondazione Cariplo e in collaborazione con Lombardia Film Commission,
LaserFilm, Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli, Start e Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli e con When East Meets West e Trieste Film Festival

>> Bando L’Atelier MFN 2022 <<

I 9 titoli in post produzione selezionati:

Amor, di Virginia Eleuteri Serpieri – prod. Stefilm International
Animale umano, di Alessandro Pugno – prod. Redibis Film
L’avamposto, di Edoardo Morabito – prod. Dugong Film
Chutzpah. Qualcosa sul pudore, di Monica Lisa Stambrini – prod. A Little Confidence
Lonely, di Michele Pennetta – prod. Indyca
Il progetto Zola, di Gianluca Matarrese – prod. Stemal Entertainment
Sconosciuti puri, di Valentina Cicogna e Mattia Colombo – prod. Jump Cut
Tempo d’attesa, di Claudia Brignone – prod. Amarena Film
Il vento soffia dove vuole, di Marco Righi – prod. Obiettivo Cinema

 

Il booklet dei 9 film in post produzione selezionati

 

I premi di L’Atelier MFN 2022

La  giuria ufficiale di L’Atelier MFN 2022 composta da Riccardo Annoni (Start),
Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli, Giancarlo Chetta (Laser Film) e Fabrizia Parini (Scuola Civica Traduttori e Interpreti)
e presieduta da
 Sergio Fant (comitato di selezione Berlinale e direttore programmazione Trento Film Festival) ha assegnato i seguenti premi:

1° Premio Milano Film Network
di 5.000 € offerto da Milano Film Network

Sconosciuti puri  di Valentina Cicogna e Mattia Colombo – prod. Jump Cut
per la capacità di creare una dimensione fragile e preziosa che permette la celebrazione
e condivisione di gesti insieme di estrema umanità e valenza morale e politica

2° Premio Milano Film Network
di 3.000 € offerto da Milano Film Network

Amor di Virginia Eleuteri Serpieri – prod. Stefilm International
per il coraggio e la lucidità nel sovrapporre spazio intimo e urbano,
il privato e la Storia, in un film che cerca una forma e un linguaggio inediti e necessari

Menzione Speciale della Giuria 

Il progetto Zola di Gianluca Matarrese – prod. Stemal Entertainment

Premio Laser Film

L’avamposto di Edoardo Morabito – prod. Dugong Film 

tutoring di montaggio
offerto da Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli in collaborazione con MFN

Tempo d’attesa di Claudia Brignone – prod. Amarena Film

 master DCP
 offerto da Riccardo Annoni di Start del valore di 1.500 € (non criptato, 1 sub)

Il progetto Zola di Gianluca Matarrese – prod. Stemal Entertainment

audio-descrizione per non vedenti e ipovedenti
offerta dalla Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli (Milano)

Animale umano di Alessandro Pugno – prod. Redibis Film

Il progetto Zola di Gianluca Matarrese – prod. Stemal Entertainment è stato selezionato
da
When East Meets West e Trieste Film Festival e presentato all’interno del programma di This is IT a gennaio 2023. 

 


2021

L’ATELIER MFN 2021 – 7a edizione

MILANO INDUSTRY DAYS – MID by MFN 2021 #2 

7a edizione27 novembre 2021, Milano

Presentazione delle copie lavoro dei film finalisti di L’Atelier MFN  2021 – 7a edizione

Realizzato con il contributo di MIC – Direzione Generale Cinema, Comune di Milano, Fondazione Cariplo e grazie alla collaborazione con
Proxima Milano, Start, Fono-Video Audio Post
, Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli, When East Meets West e Trieste Film Festival

>> Bando L’Atelier MFN 2021 <<

 

I 7 titoli in post produzione selezionati:

After the Bridge, di Davide Rizzo, Marzia Toscano – prod. Sayonara Film (Adam Selo)

Il posto, di Mattia Colombo e Gianluca Matarrese – prod. Altara Films (Giovanni Donfrancesco)

Le proprietà dei metalli, di Antonio Bigini – prod. Kiné (Claudio Giapponesi)

La ricerca, di Giuseppe Petruzzellis – prod. Aplysia

Rispet, Cecilia Bozza Wolf – prod. Stefilm (Stefano Tealdi ed Elena Filippini)

Tutti i cani muoiono soli, di Paolo Pisanu – prod. Ang Film (Damiano Ticconi)

Yakub, di Anna de Manincor – prod. Bo Film (Serena Gramizzi)

Il booklet dei 9 film in post produzione selezionati

 

I premi di L’Atelier MFN 2021:

La giuria ufficiale di L’Atelier MFN 2021 composta da Riccardo Annoni, Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli,
Alberto Fusco e Giorgio Vita Levi e presieduta da Gaia Furrer, Direttrice delle Giornate degli Autori di Venezia
ha assegnato i seguenti premi:

Premio Milano Film Network
di 5.000 € offerto da Milano Film Network

Il posto, di Mattia Colombo e Gianluca Matarrese – prod. Altara Films
Per la struttura narrativa dinamica e per la capacità di tradurre il mito del posto fisso
in un linguaggio contemporaneo che rispecchia la fluidità e flessibilità della nostra epoca.

color grading, offerto da Proxima Milano per la durata di 10 giorni di lavorazione
un mixaggio cinematografico in formato 5.1, offerto dalla FonoVideo Audio-Post in collaborazione con MFN,
per la durata di max. 6 giorni di lavorazione, studio e tecnico compreso, per un valore di 4.800 € e
1 master DCP sottotitolato “on screen”
, offerto da Start in collaborazione con MFN del valore di 1.500 €

Le proprietà dei metalli, di Antonio Bigini – prod. Kiné

1 color grading, offerto da Start in collaborazione con MFN:
il premio consiste in fino a 3 turni di lavoro in date da concordare, tecnico compreso, per un valore di 6.000 € a:

After the Bridge, di Davide Rizzo, Marzia Toscano – prod. Sayonara Film

1 tutoring di montaggio
offerto da Carlotta Cristiani e Valentina Andreoli in collaborazione con MFN a:

La ricerca, di Giuseppe Petruzzellis – prod. Aplysia