IN PROGRESS LAB

Milano Film Network presenta

IN PROGRESS LAB

con il contributo di Fondazione Cariplo

in collaborazione con la Civica Scuola di Cinema “L. Visconti” e Filmmaker Festival

Si rinnova anche nel 2021 la proposta di In Progress LAB, nata nel 2019 come spin off del workshop di sviluppo In Progress MFN: una serie di incontri organizzati da MFN – Milano Film Network in collaborazione con Filmmaker festival e Civica Scuola di Cinema “Luchino Visconti” di Milano.

Indirizzati a un pubblico di studenti di cinema, giovani autori, produttori e professionisti dell’audiovisivo, gli appuntamenti di In Progress LAB offrono una visione dall’interno dei problemi creativi, organizzativi e distributivi che un giovane autore si trova ad affrontare agli inizi del suo percorso professionale.

Apre a maggio, in concomitanza con il workshop di sviluppo rivolto ad autori selezionati In Progress MFN, la prima fase degli incontri organizzati nel 2021, che affrontano alcuni temi chiave dell’accesso al mercato.

Programma degli incontri:

> Giovedì 6 maggio: h. 17-20

Cosa è necessario sapere e non avete mai osato chiedere sulla distribuzione: a cura di Eddie Bertozzi (programmer Festival di Locarno e buyer per Academy Two).

> Sabato 22 maggio:

h. 10.00-13.00

I festival di cinema, istruzioni per l’uso: incontro con Eva Sangiorgi (Direttrice Artistica della Viennale)

L’incontro intende illustrare il panorama contemporaneo disegnato dai festival internazionali, con riferimenti puntuali alle tipologie, alle geografie e a tutte le regole del gioco. Concentrandosi sul ciclo vitale che un film compie all’interno del circuito festivaliero, sarà una utile guida alla comprensione di quali sono i meccanismi che regolano percorsi propedeutici, scouting, processi di selezione e scelte di promozione. Con qualche case studies interessante e al di là di idealismi e ideologie.

h. 14.30-17.30

L’Immagine acustica: la composizione del suono di Tutto l’oro che c’è: incontro con Andrea Caccia e Massimo Mariani, regista e sound designer del film Tutto l’oro che c’è.

Cosa sentiamo quando vediamo un film? E cosa si può far vedere attraverso i suoni? Caccia e Mariani ripercorrono il lavoro di composizione del suono di Tutto l’oro che c’è, illustrando con esempi concreti estratti dalla timeline di Protools la sua funzione nella costruzione narrativa, nella caratterizzazione dei personaggi, nella definizione del fuori campo, nell’introduzione di elementi onirici e simbolici. Dalla presa diretta al mix finale, un viaggio nell’audiovisione di un film.

Il film Tutto l’oro che c’è sarà disponibile su MYmovies da giovedì 20 a lunedì 24 maggio 2021 (alle 14.00) al costo di 3 euro (biglietto singolo) e gratuitamente per gli abbonati di Filmmaker 2020: per eventuali informazioni sull’accesso gratuito scrivere a segreteria@filmmakerfest.org.

> Giovedì 27 maggio: h. 17-20

A proposito di parità di genere #1. Che genere di cinema? Considerazioni critiche su sguardo e rappresentazione: incontro con con Eugenia Fattori (scrittrice e critica di cinema e TV), moderato da Priscilla Robledo (Festival Programmer).

Un viaggio critico nella rappresentazione cinematografica e televisiva mainstream delle persone lgbtqi+ e delle minoranze tra stereotipi e militanza. Guarderemo alla storia dell’industria e analizzeremo alcune opere, con l’obiettivo di decostruire le narrazioni dietro a davanti alla macchina da presa.

Accesso gratuito per gli studenti della Scuola Civica Luchino Visconti, iscritti all’anno accademico 2020/2021

> Sabato 29 maggio: h. 10-13

A proposito di parità di genere #2. Dati, fondi e legislazioni in tema di parità di genere nel cinema e audiovisivo europeo: incontro con Alessia Sonaglioni (Director EWA – European Women’s Audiovisual Network, Project Manager – Eurimages).

L’incontro sarà una necessaria fonte di condivisione di informazioni, sia in termini di fotografia dell’esistente che di prospettive per affrontare le nuove sfide (europee) dei prossimi anni. Ma sarà anche una fondamentale occasione per orientarsi nelle opportunità esistenti per sostenere autrici e produttrici nella produzione del cinema di oggi e domani.

Accesso gratuito per gli studenti della Scuola Civica Luchino Visconti, iscritti all’anno accademico 2020/2021

> Domenica 6 giugno: h. 10-13

La gestione artistica e creativa del workflow a distanza: conversazione tra Carlo Hintermann e Piero Lassandro, regista e montatore di The Book of Vision.

Avere consapevolezza del workflow, che dalle riprese arriva fino alla post-produzione e alla finalizzazione di un film, significa instaurare un dialogo con le figure chiave di questo processo: DIT, Supervisore degli Effetti Digitali, montatore, montatore del suono e colorist. Attraverso la voce del regista e del montatore si ripercorrono queste tappe fondamentali tanto a livello creativo che tecnico, illustrando un modello di integrazione tra software e professionalità.

Accesso gratuito per gli studenti della Scuola Civica Luchino Visconti, iscritti all’anno accademico 2020/2021 e per gli studenti della Scuole e Università di Cinema IESAV di Beirut, ALBA di Balamand e DAVA di Louaize.

L’incontro è parte del Hardship Relief Funding for Lebanese Schools, un progetto sostenuto dal GEECT (Groupment Européen des Ecoles de Cinéma et Télévision).

Modalità di partecipazione

Tutti gli incontri si svolgeranno online, su Zoom.

15€ – biglietto per il singolo evento
60€ – carnet In Progress LAB 2021 / tutti gli incontri

Sconto del 50% per gli studenti della Scuola Civica Luchino Visconti, iscritti all’aa 2020/2021:  7,50€ – biglietto per il singolo incontro / 30€ – carnet tutti gli incontri

Sconto del 50% per i soci MiX:  7,50€ – biglietto per il singolo incontro / 30€ – carnet tutti gli incontri

Ci si può iscrivere compilando l’apposito form online.

Il pagamento può avvenire via PayPal o tramite bonifico bancario:

via PayPal
segreteria@filmmakerfest.org
oggetto: “nome cognome – data evento In Progress LAB”

via bonifico bancario
su CC intestato all’Associazione Milano Film Network
IBAN: IT73I0306909606100000079434
oggetto: “nome cognome – data evento In Progress LAB”

Per completare l’iscrizione è necessario dimostrare l’acquisto compilando il form presente in questa pagina, allegando la distinta del bonifico o la ricevuta PayPal (formato .pdf):

  • è necessario indicare con una x il metodo di pagamento utilizzato e la scelta di acquisto effettuata
  • per richiedere la fattura è necessario dichiarare con completezza i dati anagrafico-fiscali nel campo dedicato

Per ulteriori informazioni, contattare workshop@milanofilmnetwork.it con oggetto “In Progress LAB – iscrizioni”.

-> IN PROGRESS LAB 2020