Mutt di Vuk Lungulov-Klotz vince il Premio per il Miglio Lungometraggio

Domenica 1 ottobre si è concluso con un grande successo di pubblico il 37° MiX Festival. La giuria presieduta da Roberta Torre ha assegnato il Premio per il Miglior Lungometraggio a Mutt di Vuk Lungulov-Klotz e la Menzione Speciale a Opponent di Milad Alami. Tra i documentari, Out of Uganda di Rolando Colla e Josef Burri ha vinto il Premio Miglior Documentario mentre la Menzione Speciale è stata assegnata a Seven Winters in Tehran di Steffi Niederzoll. L’attente di Alice Douard ha vinto il Premio Miglior Cortometraggio e The Script di Brit Fyer e Noah Schamus la Menzione Speciale.

Tra gli altri riconoscimenti dell’ultima edizione del MiX, il Queer Music Video Award è andato a Disco Crisco, Croce Atroce di Pietro Agostini e LoZelmo, mentre il premio del pubblico è andato a Queendom di Agniia Galdanova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *